Google Website Translator Gadget

Search This Blog

Loading...

Monday, April 1, 2013

L'indeterminazione in senso quantistico è dovuta al sistema di assiomi della fisica che sono diventati vecchi e superati?

Sento spesso affermazioni del tipo "secondo il realismo l'universo è" e poi su queste affermazioni si scrivono libri. La gente si contenta di guardare l'universo come turisti ad una esposizione che passano muniti di macchina fotografica.
Ma l'universo non è una opinione, non ostante quello che piccoli uomini possano pensare lui non cambia affatto. 
E' incredibile pensare che ci si contenti di spendere montagne di parole senza sentire di non aver scalfito neanche il mondo in cui siamo. 
Anche le affermazioni che danno alle percezioni un valore effimero e foriero di errori secondo la mia modesta opinione di uomo della strada senza titoli è errata.
Le percezioni non hanno modo di essere errate perche non esiste nessuna alternativa ad esse, quello che è errato spesso è il modello che noi costruiamo sulla base delle percezioni.
La meccanica quantistica sventola baldanzosamente la bandiera dell'indeterminazione http://en.wikipedia.org/wiki/Uncertainty il cui significato va preso intanto con cautela.
Io credo che sia possibile dimostare logicamente che non esiste nessuna inderminazione nell'universo ( come pensava anche un non stupido come Eistein).
Quello che noi chiamiamo indeterminazione di una specifica entita è secondo me incertezza sui sistemi di assiomi della scienza che sono vecchi e superati ma che per ragioni diverse non escluse pragmatici motivi concreti vengono disperatamente tenuti in vita in un incredibile accanimento terapeutico.
Quello che è indeterminato è l'osservatore che da una parte viene preso dalla scienza come garanzia per l'ammissibilita di un fenomeno nella classe degli eventi scientifici e dall'altra lo priva della sua inevitabile soggettivita.

No comments:

Ob1kenobi's shared items

google analytics