Google Website Translator Gadget

Search This Blog

Loading...

Wednesday, October 3, 2012

La bufala della liberazione sessuale


Gli anni 60 sono probabilmente visti come gli anni della cosidetta "liberazione sesssuale" che seguiva la fase  della precedente "educazione sessuale" che per decenni aveva tenuto banco in tutti i "talk" piu importanti.
Pe qualche decennio sembrava che trovare il modo di dire ai giovani i fatti del sesso fosse il chiodo fisso della società, libri, film, spettacoli, scuola tutto sembrava essere in qualche modo legato a questo problema ma dopo inaspettatamente è scomparso dall'attenzione della gente.
L'era della liberazione sessuale irrompeva eliminando tutte le barriere che si erano costruite in anni di storia.
La moda sei sessuologi li rendeva indispensabili in ogni discussione.
Le ragazze che per lo piu erano bruttine nel giro di pochi anni diventarono tutte vamp ricalcando le foto dei VIP sui rotocalchi ma guardandole bene, chi le aveva conosciute prima, non faceva troppa fatica a riconoscere dietro le parrucche o i crani pelati o le criniere sotto il trucco le ragazze bruttine di prima.
Presto il femminismo irrompeva annunciato come tutte le mode fatue dalle grancasse delle bande dei media che ci facevano budget. Le ragazze tornarono ad essere bruttine e molte non fecero fatica, dietro alla facciata del femminismo si spacciava di tutto dalla droga alla alla poca voglia di studiare e di lavorare.
Credo di aver dipinto quello che la è mia percezione di quell'epoca.
La rivoluzione sessuale si spacciava come la risposta saggia responsabile completa e armoniosa alla vita ma le cose non andate cosi. La gente continua a non sapere che farci del sesso diventato per lo piu inutile e ha trovato alternative che a mente fredda sono preoccupanti.
Il sistema mediatico dà ammiccanti consigli alla "tragsressione"  e cosi il piu generale modello del sesso ricalca la sessualità immatura e incerta delle menti infantili che si rispecchia in tutte le manifestazioni umane. Basta guardare alla moda, all'arte, ai media sociali che rispecchiano infantilismi di tutte le età contrabbandati per freschezza della mente.
Non è arrivata nessuna cultura di un sesso che si integri nella vita dell'umano e ne spieghi i misteri. Non si è trovata nessuna connessione tra sesso e rispetto dell'altro. I termini con cui si indica l'atto sessuale in tutte le lingue indica disprezzo e violenza.
Quello  che stiamo vivendo continuamente è un mondo che ha perso i vecchi riferimenti senza trovarne di nuovi. Il sesso è diventato "divertimento". Adesso il problema non è piu liberare il sesso ma liberare la gente dagli effetti terribili della "liberazione sessuale" che riempiono gli studi dei medici e degli psicologi.



No comments:

Blog Archive

Ob1kenobi's shared items

google analytics