Google Website Translator Gadget

Search This Blog

Loading...

Sunday, March 25, 2012

Presidente MONTI: come si diventa fornitore qualificato per il supporto alla partecipazione di progetti di R&S internazionali ?

La rete di distribuzione delle informazioni dallìEuropa ai normali cittadini risulta ancora essere soggetta alle clientele e solo pochi "eletti" riescono a saperlo nel breve attimo tra quando diventano attive a quando sono esaurite.
Le camere di commercio sono avare di partecipazione e tendono solo a vendere "prodotti" alle imprese.
I social network piu qualificati sembrano essere stati assegnati ad un unico "GESTORE" di clientelismo.
Peggio ancora all'estero dove rappresentanze Italiane sono allo stesso tempo Pubbliche ma private nella gestione e dispongono di fondi giganteschi che permette loro di avere piu direttori che impiegati.
La nostra proposta/ricerca impresa+

Questo il link alla gruppo impresa+

Impresa+ cioè una impresa fatta di connessioni multidisciplinari orientata al progetto
Una rete di imprese come sopra è ammessa alle facilitazioni di legge? come si troverebbe riguardo agli oneri fiscali e alle facilitazioni per i finaziamenti?
Finanziamenti agevolati e oneri fiscali ridotti sarebbero auspicabili o hanno aspeti negativi importanti?
===

La proposta di rete di impresa studiata dall'Enea a confronto con un breve documento di un ricercatore finlandese.
Queste sono le mie personali sensazioni in proposito:
La proposta illustrata dall'Enea è quanto di più completo di possa immaginare e di integrato. Nella analisi vengono anche illustrati e analizzati possibili problemi il tutto molto estensivamente con i relativi diagrammi molto chiari.
La proposta del ricercatore Finlandese riguarda un aspettto piu limitato perche si riferisce piu generalmente ad una rete di internazionalizzazione di impresa.
La mia impressione è che il modello Reti di Impresa "Enea" sembra molto vasto e inpegnativo da realizzare anche perche prevede non soltanto i principi per affrontare il problema ma anche le soluzioni e quindi forse è un po condizionante.
Il modello Finlandese invece è basato su un concetto che mi pare molto più flessibile perche non guarda tanto ad una relazione rigida e inamovibile tra imprese ma invece a relazioni interpersonali che sono sicuramente più facili da comprendere ed implementare.
Riporto un picolissimo stralcio relativo alle aree delle relazioni interpersonali in qestione:
.. the three dimensions of interpersonal communication competence and show that skills, knowledge and motivation are all included in the appointed areas..
Areas of interpersonal communication competence in networking and collaboration
3.1 Information sharing
3.2 The management of diversity
3.3 Adaptation and adjustment
3.4 Integrative negotiation
3.5 The creation and management of relationships


No comments:

Blog Archive

Ob1kenobi's shared items

google analytics